Racconti

racconti2

Racconti di lontane scalate, nel tepore esitante di un sonnolento camino. Fuori il vento, teso e gelido, che porta lontano le nuvole incombenti delle piogge di fine estate. Racconti di vecchi chiodi dimenticati tra le fessure di montagne mai dome. Racconti di bianche pareti al mattino e rosa al tramonto, di alte colonne di roccia che chiedono asilo nel cuore di placide alture. Racconti di fatiche e di lunghi cammini su sentieri tracciati dall’amore di molti. Racconti taciuti, nati dal silenzio di un respiro affannoso nel lento ritmo di logori scarponi. Racconti di notti trascorse in attesa di un alba serena che allontani dai sogni sempre troppo lesti e fallaci, un alba che allontani ogni ansia, sferzi il viso, ferisca gli occhi, cercando riparo tra le pieghe dell’animo.